MENU

HOMEPAGE Azienda
Chi Siamo Mission Perché sceglierci? Codice etico Contatti Referenze Carriera e Lavoro
Servizi
I Nostri Pacchetti Pack Valore Libero Pack Valore Certo Pack Valore Certo FLEX Pack Vendo Sicuro Pack Costruttore Pack Valore Globale Pack Asta
Immobili Blog
close
Rispondi a 4 semplici domande rimarrai stupito delle proposte che troverai…
Ti piace vivere all’aperto?

Casa piccola e bambino in arrivo: tutti ai posti di combattimento

17 dicembre 2018
Stampa
Troppo facile fare figli quando hai una villa con 4 stanze da letto! Che vita sarebbe senza un po’ di difficoltà?

A volte i bambini si programmano, dopo aver trovato il lavoro della vita e la casa dei propri sogni… ma ogni tanto ci si sveglia e si torna alla realtà: ti ritrovi con una casa piccola e un bambino in arrivo, un lavoro che – meh – e magari anche un vicino fastidioso.

 

Houston, abbiamo un problema

Mancano 3 mesi all’arrivo del bambino e la casa è ancora piccola, urge disposizione difensiva tecnico-tattica ad ampio raggio:

Niente cameretta? Niente spazio per il lettino? Nemmeno per il seggiolone? Easy, ti serve solo qualche consiglio e un po’ di buona volontà, la tua e quella del tuo compagno. Soprattutto di quella del tuo compagno.

 

Un po’ più a destra, più a sinistra… ok

È tempo di sfruttare il cappellino da muratore sexy che si è comprato il tuo partner (visto che tanto non lo usa): indossa tutte le protezioni del caso e ottimizza gli spazi di stoccaggio, regola tutto come un vero capo magazziniere.

Sposta il nuovo mobile in centro alla stanza, copri il retro con della carta da parati e avrai creato un nuovo spazio dal nulla. Butta via l’armadio a muro e fai spazio al lettino; sposta i vestiti su mensole, stand e altre superfici, approfitta degli spazi nascosti.

 

 casa piccola e bambino in arrivo

 

Gravità zero

Sfrutta tutta la verticalità di cui sei capace: poca superficie calpestabile? Mettiti di fronte allo specchio e afferma con decisione “Pff, la gravità mi fa un baffo!”. Prendi atto di tutto ciò che puoi appendere a muro grazie a mensole, aste, grucce e altri brillanti stratagemmi. Puoi ripensare la collocazione di cose quali la tv, il fasciatoio, i giocattoli, i pannolini, il tuo compagno, il cane, ecc.

Basta un po’ di fantasia, delle mensole e tanto, tanto nastro adesivo.

 

L’opzione nucleare

Quando casa piccola e bambino in arrivo sono troppo difficili da far coincidere, quando sei troppo impegnata per rivoluzionare ancora una volta l’arredamento, quando lo stress è già ai massimi livelli e vuoi soltanto prenderti una lunga pausa di riflessione… forse, dovresti prendere in considerazione l’opzione nucleare: cambiare casa.

Che tu abbia un mutuo in corso o che ci sia una separazione in atto, non andare nel panico! Puoi sempre decidere di farti aiutare da un’agenzia esperta ;) Fai così, intanto prova a fare il nostro quiz gratuito e scopri se è davvero l’ora di vendere casa!

img

Categoria:
Compravendita immobili
Taggato con:
Compravendita immobili
  • Scritto da
    Massimo Vismara

    Dopo molti anni passati come calciatore professionista e girovagando in varie società sportive, nel 2003 ho intrapreso l'attività come agente immobiliare presso uno dei gruppi immobil...

Lascia un commento