MENU

HOMEPAGE Azienda
Chi Siamo Mission Perché sceglierci? Codice etico Contatti Referenze Carriera e Lavoro
Servizi
I Nostri Pacchetti Pack Valore Libero Pack Valore Certo Pack Valore Certo FLEX Pack Vendo Sicuro Pack Costruttore Pack Valore Globale Pack Asta
Immobili Blog
close
Rispondi a 4 semplici domande rimarrai stupito delle proposte che troverai…
Ti piace vivere all’aperto?

Le imposte da pagare quando si Acquista Casa

09 marzo 2017
Quando finalmente abbiamo trovato casa quali sono i costi delle imposte che paghiamo al notaio ?

Quando finalmente abbiamo trovato casa quali sono i costi delle imposte che paghiamo al notaio ?

 

Ciao finalmente hai trovato la soluzione abitativa dei tuoi sogni stabilendo un accordo sul prezzo di vendita con il proprietario di casa.. Ma sai esattamente quanto dovrai pagare dal notaio per l'intestazione dell'immobile per il suo onorario e per le imposte ?

 

Acquisto come prima casa da un privato

 

Le imposte che vanno pagate e normalmente non vengono comunicate ma sono inserite nel prezzo 'totale' del notaio sono le seguenti:

 

  • Imposta di registro: è calcolato sul valore catastale dell'immobile ed è pari al 2%

  • Imposta ipotecaria fissa : è in misura fissa pari a 50 €

  • Imposta catastale: è in misura fissa pari a 50 €

 

L'imposta di registro da versare in caso di valori catastali bassi è comunque fissata ad un minimo di € 1.000

 

A queste imposte dobbiamo aggiungere l'onorario del notaio che normalmente varia in base al valore dell'immobile e comunque va da un minimo di 800 € ad un massimo di 2500 €.

 

Inoltre sono da aggiungere le spese varie ( bolli fissi, contributi per cassa ) che vanno dalle 300 € alle 800 €

 

Acquisto come seconda casa da un privato

 

In questo caso le imposte da pagare sono sicuramente più alte ma vediamo nello specifico:

 

  • Imposta di registro: è calcolato sul valore catastale dell'immobile ed è pari al 9 %

  • Imposta ipotecaria fissa : è in misura fissa pari a 50 €

  • Imposta catastale: è in misura fissa pari a 50 €

 

Anche in questo caso l 'imposta di registro da versare in caso di valori catastali bassi è comunque fissata ad un minimo di € 1.000

 

A queste imposte dobbiamo aggiungere l'onorario del notaio che normalmente varia in base al valore dell'immobile e comunque va da un minimo di 800 € ad un massimo di 2500 €.

 

Inoltre sono da aggiungere le spese varie ( bolli fissi, contributi per cassa ) che vanno dalle 300 € alle 800 €

 

 

Acquisto come prima casa da una impresa o da una società immobiliare

 

  • Imposta di IVA del 4 % : è calcolato sulla cifra reale di compravendita

  • Imposta ipotecaria fissa : è in misura fissa pari a 200 €

  • Imposta catastale: è in misura fissa pari a 200 €

  • Imposta di registro: è in misura fissa pari a 200 €

 

A queste imposte dobbiamo aggiungere l'onorario del notaio che normalmente varia in base al valore dell'immobile e comunque va da un minimo di 800 € ad un massimo di 2500 €.

 

Inoltre sono da aggiungere le spese varie ( bolli fissi, contributi per cassa ) che hanno un importo fisso di circa 900 €

 

 

 

Acquisto come seconda casa da una impresa o da una società immobiliare

 

  • Imposta di IVA del 10 % : è calcolato sulla cifra reale di compravendita

  • Imposta ipotecaria fissa : è in misura fissa pari a 200 €

  • Imposta catastale: è in misura fissa pari a 200 €

  • Imposta di registro: è in misura fissa pari a 200 €

  •  

A queste imposte dobbiamo aggiungere l'onorario del notaio che normalmente varia in base al valore dell'immobile e comunque va da un minimo di 800 € ad un massimo di 2500 €.

 

Inoltre sono da aggiungere le spese varie ( bolli fissi, contributi per cassa ) che hanno un importo fisso di circa 900 €

 

Acquisto con atto di mutuo

 

Oltre alle precedenti spese, se per acquistare casa dobbiamo usufruire di un mutuo dovremo aggiungere ai costi sopra descritti un ulteriore costo per l'atto di mutuo e più specificatamente l'onorario del notaio che normalmente varia in base al valore dell'immobile e comunque va da un minimo di 800 € ad un massimo di 2500 €.

 

Inoltre sono da aggiungere le spese varie ( bolli fissi, contributi per cassa ) che hanno un importo che varia dai 400 € ai circa 900 €.

 

Spero di essere stato chiaro , se vuoi risparmiare tempo e denaro ti consiglio di contattarmi direttamente al seguente link http://www.unicacasa.it/azienda/contatti per evitare di avere spiacevoli sorprese.

 

Massimo Vismara

Specialista immobili residenziali

Categoria:
Compravendita immobili
Taggato con:
Compravendita immobili
Servizi
Sottoscrizione contratti
  • Scritto da
    Massimo Vismara

    Dopo molti anni passati come calciatore professionista e girovagando in varie società sportive, nel 2003 ho intrapreso l'attività come agente immobiliare presso uno dei gruppi immobil...

Lascia un commento